sabato 1 dicembre 2012

Lettera a Babbo Natale


Caro Babbo Natale,

nonna – parafrasando lo slogan di una famosa campagna pubblicitaria – dice che per le cose serie ci sono i Santi, per tutto il resto c’è Babbo Natale.

Sono grandicella, lo so, ma francamente non ho trovato da nessuna parte un regolamento che sancisce l’età massima oltre la quale non è più possibile chiederti niente.
Inoltre credo che questa cosa dell’età sia una discriminazione bella e buona.

Quest’anno sono stata buona: ho ceduto il posto in autobus ad anziani e donne incinte, ho dedicato un po’ del mio tempo ad aiutare gli altri, ho contato fino a dieci prima di dire cattiverie (arrivata al numero otto mi ero già scordata cosa dovevo dire) e ho sopportato pazientemente gente molesta (e ti assicuro che non è facile se vivi nel mondo reale).

Credo tu abbia incredibili potenzialità, roba che va ben oltre allo sbaffare biscotti, ubriacarsi di latte e al lasciare giocattoli nelle case dei bambini di mezzo mondo. E’ per questo che ho deciso di scriverti, perché so che non mi deluderai (e perché i Santi sono molto occupati…non so se lo sai ma il Santo Padre andrà su Twitter!)

Caro Babbino, quest’anno non voglio nulla: vorrei piuttosto che tu mi portassi via qualcosa, magari per darla a qualcuno più bisognoso di me.

Porta via quei 5 Kg di ciccia che mi si sono incollati tra culo e pancia da almeno tre anni e regalali a una delle modelle anoressiche di Victoria’s Secrets.

Sottrai qualche privilegio ai politici e donali a chi questo Natale lo passerà senza lavoro o peggio senza casa.

Togli a Nero quei tappi che evidentemente si ritrova nel setto nasale e chi gli impediscono di dormire senza russare come un trattore.

Porta via a Blink, il mio cane, il dolore alle anche e fallo tornare a giocare come quando era cucciolo.  Fai che le gambe si blocchino a quegli stronzi che hanno cercato di entrare in una casa qui vicino, massacrando i cani di botte. Fagli proprio prendere un colpo direttamente a questi delinquenti.

Prendi un po’ dei miei punti neri e donali alle coccinelle sfortunate.

Ruba un po’ di figaggine a Hugh Jackman, perché cazzo se invidio sua moglie…
No, lascialo così, affinché io nelle giornate no possa googlare il suo nome e sentirmi meglio guardando una delle sue immagini…
Anzi, ruba Hugh Jackman a sua moglie e portalo da me. Sarà difficile spiegarlo a Nero, ma organizzando un baratto con Kate Beckinsale dovremmo farcela…

Ti ringrazio Babbo. Prometto che se deciderai di esaudire quanto ti ho scritto, ti farò trovare una tavola PIENA di biscotti. Così tanti che farai la fortuna di tutti i dietologi della Lapponia e il mondo ti amerà ancora di più!

Con affetto e stima.
Elisa

Ps. Sto ancora aspettando Barbie Sirenetta dal 1994…lo so che non è colpa tua ma delle Poste.
…perché non ti sei scordato, eh?

17 commenti:

  1. Secondo me trovare Barbie Sirenetta dopo quasi vent'anni sarebbe più difficile per Babbo Natale che non procurarsi Hugh Jackman... inizia a fare un discorsetto a Nero sull'eventualità che celebrities dall'aspetto notevole si aggirino per casa tua :)

    RispondiElimina
  2. Vero che se Babbo ti porta Hugh mi inviti a casa tua?
    Intanto, Nero e Tatino potrebbero farsi compagnia.. :)

    RispondiElimina
  3. voglio quella Barbie xD comunque se proprio non puoi me lo prendo io Jackman

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naaaa, non starti a disturbare! Qualche soluzione per il povero Hughl troverò! :-D nel caso, sappi che organizzerò un aperitivo per fartelo conoscere!

      Elimina
  4. ahahahaha! Lettera stupenda!!! E spero tanto Babbo ti ascolti...

    quella Barbie io sono riuscita ad averla...ma si sa le Poste, maledette...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, che ragazza fortunata! La Barbie Sirena è il sogno ricorrente di ogni mio Natale! :D

      Elimina
  5. auhauh sei favolosa, io sto ancora aspettando novelle cuisine e anche la casa di barbie che diciamocelo, babbo natale a suo tempo mi scrisse una lettera dove mi diceva che la suddetta casetta era fatta di vetro e che si sarebbe rotta per cui ha preferito prendermi un mappamondo (il tutto scritto con la calligrafia di mia nonna onnipresente ahuaa).

    Per il resto, mi piace l'idea dei 5 kg per le victoria's secret's angels, per i benefici di cui privarsi (eccheccacchio), per Blink (dagli una coccolata anche da parte mia) e mi associo nell'augurare a quelle bieche persone di cui parli qualcosa di molto poco carino tipo una bel attacco massiccio di parassiti li' dove non batte il sol.
    Per Hugh, io faccio la stessa cosa con Ian Somerhalder bauahauah

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhm, e io che dicevo che il Babbo aveva la scrittura uguale a quella di mamma... :(

      Elimina
  6. Giuro che se conta il prossimo anno [fine del mondo permettendo] la scrivo anche io la lettera a Babbo Natale :D

    RispondiElimina
  7. eheh dai che la barbie sirenetta quest'anno arrivaa!
    se ti va passa da me che c'è un nuovo post!

    RispondiElimina
  8. Post carinissimo (: Reb, xoxo.
    *Nuovo post sul mio blog, fammi sapere cosa ne pensi:
    http://www.toprebel.com/2012/12/with-my-new-converse-by-muffinonline.html

    RispondiElimina
  9. Io non ho mai scritto a Babbo Natale. Ho capito che Babbo Natale non esisteva prima ancora di imparare a scrivere grazie a mia sorella, che, molto diligentemente, quando avevo tipo 4 anni mi ha mostrato dove mia madre teneva i regali prima di metterli sotto l'albero la sera della vigilia. Alla stessa età ho iniziato ad annuire con espressione intelligente a mia madre quando mi diceva "Se non fai la brava Babbo Natale non ti porta niente". Pensa te che bambina sfigata che ero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che una bambina sfigata, ti definirei una bambina lungimirante! ;)
      Adesso che sei adulta e puoi essere la "Babba Natale" di te stessa, per certi versi, è molto meglio! :)

      Elimina
    2. Sì, meglio che me li faccio da sola i regali, anche perchè i Babbo-Natale-Amici mi fanno sempre dei regali orrendi. Forse questo accade perchè non ho mai preso la situazione in pugno dicendo "Che schifo di regalo che mi hai fatto, la prossima volta vedi di impegnarti di più".

      Elimina

Il tuo commento è importante e fa crescere il blog.
Di la tua, fammi sapere che ne pensi ;-)
Ora che ho tolto il test di verifica è anche più semplice!