giovedì 27 dicembre 2012

Io non rispetto le regole


La prima regola del blogger di successo dice: “Aggiorna con frequenza il tuo blog”.

Io non ho rispettato le regole.

Ma se vi dicessi che ho una valida giustificazione per ogni mia mancanza, ci credereste?

Se vi dicessi che il 12 dicembre è stato il mio ultimo giorno di lavoro, che il mio contratto è terminato e che avevo bisogno di un po’ di tempo per me?

Se vi dicessi che qualche giorno dopo mi è arrivata una notizia che ha radicalmente cambiato i miei piani, mi perdonereste?

Per la prima volta ho sfogliato un catalogo Ikea sentendomi come nel film “500 giorni insieme” (consiglio caldamente, guardatevelo!).

Ho trascorso una mattinata con la mia amica Morena, che due anni fa ha fatto (coraggiosamente) i bagagli ed è andata a vivere in Spagna. Ho voluto guardarla bene in tutta la sua ritrovata serenità e ammirare la sua nuova bellezza e consapevolezza.

Ho trascorso un’intera giornata dalla nonna paterna a sfornare tortellini, tagliatelle e lasagne per il pranzo di Santo Stefano e nella ragionata frenesia della sua cucina ho avuto l’opportunità di riflettere su quanto – in fondo – io sia una persona fortunata (e complimentarmi con me stessa perché credo di essere una delle poche quasi trentenni che sa preparare da zero tutte le sopra citate prelibatezze)

Sono corsa a comprare i regali di Natale, pensando al sorriso delle persone che amo.
Ho scartato i regali di Natale gustandomi ogni momento dell’attesa.

Ho ballato e cantato godendomi il giardino innevato e per un attimo, giuro di essermi sentita veramente felice.



Non vi sembrano buoni motivi per vivere la vita anziché scriverla?


Buon Natale passato e buoni giorni futuri a tutti voi.

7 commenti:

  1. Ho imparato che quando si ha un blog la prima regola è scrivere quando si ha il piacere di scrivere... la vita viene sempre prima di tutto... anche perché se non si vive che senso ha scrivere della vita? Passa delle belle feste! :-)

    RispondiElimina
  2. E' il primo post che leggo e lascia davvero ben sperare. Vado a dare una sbirciatina anche al resto!

    RispondiElimina
  3. Giustificatissima :))) un bacione

    RispondiElimina
  4. hai fatto benissimo! Buon anno!

    RispondiElimina
  5. Cara,bellissimo scoprire questo tuo lato nascosto nel tuo scrivere... sconosciuto per me sino ad oggi ma per fortuna scoperto!:)
    Tuffarsi nella vita, assaporandone ogni piccolo granello, cercando il fondo e lo spessore di ogni angolo, che sia esso alla luce o al buio...è la priorità assoluta per essere " in vita"! continua a vivere ogni piccolo gesto che la tua anima ti porta a far affiorare in superficie :)! la vita va vissiuta in tutto il suo snodarsi e quando questo accade....eccoti "blogghista d.o.c"!
    Grazie di avermi aperto questo angolo cara vicina :)...
    kisses e a presto
    la tua vicina errante ;))

    RispondiElimina

Il tuo commento è importante e fa crescere il blog.
Di la tua, fammi sapere che ne pensi ;-)
Ora che ho tolto il test di verifica è anche più semplice!